17° Concorso "Dott. Antonio Cicognani"

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA (A.M.B.)
"COMITATO DOTT. ANTONIO CICOGNANI"

17° PREMIO DI STUDIO
Bando di concorso a premi


1. Il Comitato Dott. Antonio Cicognani- costituito per onorare la memoria del Dott. Antonio Cicognani, stimato Micologo, fondatore e Presidente per oltre 20 anni del Gruppo Micologico Forlivese "Pietro Zangheri" dell'A.M.B.- indice un concorso premi di studio, riservato a studiosi di micologia.

2. La finalità principale del premio è quella di favorire giovani e meno giovani che esordiscono o che sono alle prime pubblicazioni a carattere micologico; per questi, come si dirà più avanti, sono previsti punteggi "bonus", in modo da renderli competitivi nei confronti dei colleghi più esperti e accreditati.

3. Al concorso partecipano tutti gli studiosi (eccetto quelli di cui al punto 5) che pubblicano articoli di carattere micologico-tassonomico sui periodici dell'Associazione Micologica Bresadola: Rivista di Micologia (RdM) e Pagine di Micologia (PdM), che siano cittadini italiani e residenti in Italia.

4. Il premio di studio è annuale ed è assegnato entro il primo quadrimestre di ogni anno, relativamente ai lavori pubblicati nell'anno solare precedente (generalmente: RdM, n° 4 dell'anno precedente a quello di pertinenza- pubblicato nel mese di marzo, e numeri 1, 2 e 3 dell'anno di pertinenza- pubblicati rispettivamente nei mesi di giugno, settembre e dicembre. PdM, entrambi i numeri dell'anno di pertinenza- di regola pubblicati nel I e nel II semestre).

5. Esclusioni. Non può partecipare al concorso:
- chi ha già ottenuto due premi con il presente regolamento.
- chi ricopre cariche istituzionali in AMB, Organi sociali (Consiglio Direttivo, Collegio dei revisori dei conti), Organi operativo-istituzionali (Comitato di Gestione del Centro Studi Micologici, Segreteria del Comitato Scientifico Nazionale, Redazioni di RdM e di PdM), Comitato di lettura di entrembe le testate.
- chi non abbia prodotto in tempo utile la documentazione richiesta di cui al punto 6.

6. Pur essendo la partecipazione automatica, gli interessati dovranno inviare- pena l'esclusione dalla graduatoria- alla Segreteria di Trento entro il 31 dicembre dell'anno di pertinenza:
- dichiarazione firmata con cognome e nome, luogo e data di nascita, cittadinanza, indirizzo, numero telefonico ed eventuale e-mail;
- autocertificazione relativa al numero di articoli a carattere micologico-tassonomico già pubblicati (sia individualmente che collettivamente) su testate a divulgazione nazionale (l'elenco delle testate è a fondo pagina), se inferiori a 4 (quattro).

7. Se l'elaborato è formulato da più autori, ogni singolo autore dovrà documentare quanto previsto dal precedente punto 6; per l'attribuzione dell'eventuale "bonus" sarà preso in considerazione il coautore più anziano. Non saranno considerati articoli collettivi qualora anche uno solo dei coautori rientri negli "esclusi" di cui al punto 5.

8. La commissione giudicatrice formula apposita graduatoria sul punteggio totale conseguito dai concorrenti, derivante dalla somma dei punti attribuiti all'elaborato e dall'eventuale "bonus" di cui ai punti 2 e 10.

9. La commissione assegna un massimo di 40 punti come "bonus" e un massimo di 60 punti all'elaborato.

10. Attribuzione del punteggio "bonus":
- Età: inferiore a 35 anni, 25 punti; inferiore a 40 anni, 15 punti, inferiore a 45 anni, 5 punti.
- Primo articolo pubblicato, 25 punti; secondo articolo pubblicato, 20 punti, terzo articolo pubblicato, 15 punti.
- La somma dei punti attribuiti come "bonus" non potrà comunque eccedere i 40 (cfr. punto 9).

11. Parametri di valutazione dell'elaborato: contenuto, forma, originalità.

12. I premi di studio sono così fissati:
- Primo premio: € 1.500,00
- Secondo premio: € 1.000,00

13. Qualora sia premiato un lavoro collettivo, il premio sarà consegnato al primo autore in elenco che provvederà alla ripartizione coi coautori.

14. La Commissione esaminatrice si riserva la facoltà di non assegnare in tutto o in parte i premi. In tal caso gli importi non assegnati andranno a incrementare il fondo per le edizioni successive.

15. Le decisioni della Commissione esaminatrice sono inappellabili.

16. La Commissione esaminatrice è nominata dal Comitato organizzatore ed è composta da:
- un componente del Comitato di gestione del CSM con funzione di presidente della Commissione.
- dai componenti dei Comitati di Redazione di RdM e di PdM.

Trento, li 10 settembre 2017


Il Direttore del C.S.M.
(Carlo Papetti)

Il Presidente dell'A.M.B.
(Luigi Villa)

 

        Principali testate di Riviste di micologia in Italia

- Rivista di Micologia,Bollettino dell’Associazione Micologica Bresadola, Trento

- Pagine di Micologia, edito dalla Fondazione Centro Studi dell’Associazione Micologica Bresadola

- Bollettino del Gruppo Micologico “G. Bresadola”, Trento

- Bollettino del Circolo Micologico Giovanni Carini, Brescia

- Micologia Italiana, edito dall’Unione Micologica Italiana

- Rivista Micologica Romana, Bollettino dell’Associazione Micologica ed Ecologica Romana

- Micologia e Vegetazione Mediterranea, edito dala Sezione Marsicana del G.E.M.A. (Gruppo Ecologico Micologico Abruzzese)

- Micologia nelle Marche, edito dal Coordinamento delle Associazioni Micologiche delle Marche

- Il Micologo, Periodico dell’Associazione Micologica Bovesana delle Alpi Cineesi, Boves (CS)

- Parliamo a funghi, edito dal Gruppo Micologico Camaiorese

- Micoponte, Bollettino del Gruppo Micologico M. Danesi di Ponte a Moriano, Lucca

 

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook