2008-01

Rivista di Micologia

Anno LI - n. 1 Gennaio-Marzo 2008

 

Sommario


KOB K.: Micologia di base: I funghi velenosi e le loro intossicazioni - I
CONSIGLIO G. & M. CONTU: Rhodocybe hausknechtii, una nuova specie della Sezione Rhodophana dall’Italia settentrionale
LANTIERI A.: Studio sul Genere Peziza in Sicilia (2° contributo)
CONSIGLIO G.: Contributo alla conoscenza del Genere Entoloma. Parte quinta
SILVANI S.: Un interessante ritrovamento di Boletus sanguineipes sull’Etna
Novitates - VIZZINI A.: Miscellanea

*************************************************************

I funghi velenosi e le loro intossicazioni Parte 1

KARL KOB

INTRODUZIONE
In base alle attuali conoscenze scientifiche, non è possibile suddividere, con assoluta certezza, i funghi in:
- commestibili
- non commestibili
- velenose
- velenose, se ingerite crude
- velenose in combinazione con alcune sostanze.
Infatti, esistono segnalazioni di episodi in cui funghi da sempre considerati commestibili, comprese le specie pregiate, quali Boletus edulis (“porcino”) e Cantharellus cibarius (“gallinaccio”), hanno causato vere e proprie intossicazioni, mentre funghi da sempre considerati velenosi (comprese le specie potenzialmente mortali), ingeriti accidentalmente o volontariamente, non hanno causato alcun disturbo.
In base all’esperienza, spesso non sostenuta da prove scientifiche, per molte specie fungine vengono definiti:
- il grado di commestibilità: ottimo, buono, discreto; buono, se conservato; commestibile, se cotto; commestibile, se si scarta la cuticola del cappello ecc.;
- la non commestibilità: amaro, pepato, legnoso, sapore di farina rancida, di cattivo sapore, di cattivo odore ecc.;
- il grado di tossicità: velenoso, velenoso (potenzialmente) mortale, velenoso se ingerito crudo, velenoso in concomitanza con bevande alcoliche, velenoso se ingerito in grandi quantità e più giorni di seguito ecc.
Talvolta, all’interno della stessa specie fungina, ci possono essere differenti concentrazioni di sostanze tossiche. Ciò può essere attribuito a fattori geografici, stagionali o a entrambi. Pertanto, la stessa specie, se raccolta in luoghi o periodi diversi, può contenere differenti concentrazioni di sostanze tossiche, con un grado di pericolosità, quindi, molto differente. Come in farmacologia, per causare effetti le tossine devono raggiungere un determinato “valore soglia”.
In caso di sospetto di intossicazione da funghi da parte del medico, in base a dati anamnestici e sintomi clinici, si raccomanda di rivolgersi a un centro antiveleni. Inoltre, può essere particolarmente utile utilizzare una chiave delle intossica-zioni da funghi e rivolgersi a un micologo, esperto in microscopia.

Key words: Tossicologia, Funghi velenosi, Sindrome.  

*************************************************************

Rhodocybe hausknechtii, una nuova specie della Sezione Rhodophana dall’Italia settentrionale

GIOVANNI CONSIGLLIO, MARCO CONTU

RIASSUNTO
Rhodocybe hausknechtii viene descritta e illustrata come nuova specie appartenente alla sezione Rhodophana sulla base di una raccolta effettuata nell’Italia settentrionale, su lettiera di Alnus glutinosa. Viene proposta una chiave aggiornata per la determinazione delle specie di Rhodocybe sezione Rhodophana finora conosciute in Europa.

ABSTRACT
Rhodocybe hausknechtii is described and illustrated as a new species belonging to the section Rhodophana on the basis of a collection from humus of Alnus glutinosa in northern Italy. An updated key for the identification of the species of Rhodocybe section Rhodophana till now known in Europe is proposed..

Key words: Basidiomycota, Entolomataceae, Rhodocybe, R. hausknechtii sp. nov., taxonomy, Italy.

*************************************************************

Studio sul Genere Peziza in Sicilia (2° contributo)

ANGELA LANTIERI

RIASSUNTO
L’autrice descrive due interessanti specie appartenenti al Genere Peziza: Peziza arvernensis Roze & Boud. e Peziza subumbrina Boud., rinvenute in Sicilia. Il lavoro è corredato di fotografie a colori dei caratteri macro- e microscopici e di osservazioni.

ABSTRACT
The author describes two interesting species belonging to the Genus Peziza: Peziza arvernensis Roze & Boud. and Peziza subumbrina Boud., found in Sicily. The work is provided with photocolours of macro- and microscopic features and with some notes..

Key words: Peziza arvernensis, P. subumbrina, Etna Park, Nebrodi Park, Sicily, taxonomy.  

*************************************************************

Contributo alla conoscenza del Genere Entoloma. Parte quinta.

GIOVANNI CONSIGLIO

RIASSUNTO
Vengono presentate e discusse tredici specie interessanti del genere Entoloma. Di ciascuna di esse viene fornita una descrizione dei caratteri macroscopici e microscopici e una rappresentazione fotografica a colori.

ABSTRACT
Macroscopic and microscopic descriptions, as well as colour photographs, of some thirteen interesting Entoloma species are presented together with a discussion of the various taxa involved.

Key words: Entolomatales, Entolomataceae, E. atromarginatum, E. caesiocinctum, E. conferendum, E. excentricum, E. formosum, R. longistriatum var. sarcitulum, E. neglectum, E. poliopus var. parvisporigerum, E. pseudoturbidum, E. sericellum, E. sericeoides, E. tenellum, E. undatum, taxonomy.

*************************************************************

Un interessante ritrovamento di Boletus sanguineipes sull’Etna

SALVADORI SILVIANI

RIASSUNTO
L’Autore segnala il ritrovamento di Boletus sanguineipes Panzera sulle pendici del Monte Etna. Il lavoro è corredato dalle descrizioni dei caratteri macroscopici e microscopici e da osservazioni. La specie è raffrontata con foto macroscopiche e microscopiche di Boletus radicans Pers. : Fr., l’entità maggiormente simile.

ABSTRACT
One collection of Boletus sanguineipes Panzera on the mountainsides of the Mount Etna is here reported. The paper is supported with descriptions of macro- and microscopical characters and with observations. The species is compared with the very similar Boletus radicans Pers. : Fr., using macro- and microscopical illustrations.

Key words: Boletus sanguineipes, chorology, Mount Etna, Catania, Sicily, Italy.

*************************************************************

Miscellanea

ALFREDO VIZZINI

Meottomyces Vizzini, gen. nov.Pileus viscidus (ixocutis), hygrophanus, glaber vel ad marginem albofloccososquamulosus, pellucide striatulus in umidis speciminibus, olivaceo-griseus, vel olivaceo-brunneus; lamellae adnatae, subdistantes, brunneolo-ochraceae; anulus albus, submembranaceus, evanidus; sporae in cumulo brunneae (“Phaeoti” sensu Friesii). Sporae ellipsoideae vel phaseoliformes, tunica levi, apice poro germinativo angusto, fere inconspicuo. Cheilocystidia elongata-clavata vel subcapitata, apice rotundato, interdum moniliformi. Caulocystidia cheilocystidiis similia. Pleurocystidia absunt. Hyphae fibulatae. Ad matricem ligneam.

Key words: Meottomyces gen. nov., M. dissimulans comb. nov., M. dissimulans f. ochroflavidus comb. et stat. nov., M. dissimulans f. olivaceus comb. nov., M. mutans comb. nov., M. striatulus comb. nov., Cortinarius atrovirens ssp. ionochlorus comb. et stat. nov., Cystodermella australis comb. nov., C. cinnabarina var. claricolor comb. nov., C. cinnabarina f. nogalesii comb. et stat. nov., C. cinnabarina f. lutea, comb. nov., C. freirei comb. nov., C. granulosa f. robusta comb. nov., C. papallactae comb. nov., Chaetocalathus conchatus comb. nov., Tapinella panuoides var. rubrosquamulosa comb. nov., Tuber monosporum comb. nov.


Copertina: Entoloma mougeotii (Fr.) Hesler - Foto C. Papetti

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook