Amanita phalloides

Amanita phalloides
(Schaeffer) Persoon

Nomi volgari: Tignosa verdognola

Amanita Phalloides

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAPPELLO 60-120 (150) mm, emisferico, quindi convesso, infine disteso-appianato; percorso radialmente da fitte e fini fibrille, sovente ricoperto da lembi membranacei bianchi, residui del velo generale; di colore verdastro, verde olivastro, giallo-bruno verdastro, più chiaro all’orlo che è liscio.
LAMELLE libere, ventricosette, fitte e sottili, piuttosto larghe; bianche.
GAMBO 75-120 (150) × 10-22 mm, progressivamente attenuato verso l’apice, caratteristicamente decorato da bande disposte a zig-zag di colore giallo olivastro su fondo bianco; pieno, poi farcito-midolloso; bulboso alla base dove è ricoperto da una Volva a sacco, membranacea, abbastanza sottile, aderente al bulbo ma libera all’orlo dove, di norma, è rotta in lacinie, bianca.
ANELLO posizionato piuttosto in alto, disposto a gonnellino, abbastanza sottile, bianco, ± persistente.
CARNE prima soda, presto molliccia, bianca, appena sfumata di verdastro sotto la cuticola; da subinodora a un poco maleodorante; gli esemplari vetusti olezzano d’acqua putrida (acqua di fiori vecchia); sapore non significativo.
MICROSCOPIA: spore da largamente ellissoidali a subglobose, 9-11,3 × 7-9 µm; amiloidi.
HABITAT: fin dall’estate nei boschi di latifoglie (eccezionalmente di conifere?) dove pare preferire querce, castagni e faggi; si spinge anche ad altitudini elevate dove di regola si associa col Nocciolo. Molto comune e diffusa.
NOTE - È la causa del maggior numero di decessi per avvelenamento da funghi. Viene (incredibilmente!) scambiata con le Russule verdi dalle quali si distingue per una serie di caratteri di prim’ordine: la presenza di volva alla base del gambo, la presenza di anello, le lamelle libere, l’eterogeneità fra cappello e gambo, la decorazione a bande cangianti dello stipite, la carne non gessosa.
In natura si incontrano numerose varianti cromatiche, fino ad una forma completamente bianca, la fo. alba.

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook