Inocybe fibrosa

Inocybe fibrosa
(Sowerby) Gillet

Inocybe Fibrosa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAPPELLO 40-70 (100) mm, carnoso, inizialmente conico, poi convesso e alla fine tendente ad appiattirsi evidenziando un umbone abbastanza pronunciato. Superficie asciutta, caratteristicamente sericea, tendente a screpolarsi, di colore bianca-avorio, ingiallente; l’orlo inizialmente involuto si mantiene anche con la crescita rivolto verso il basso.
LAMELLE libere-annesse al gambo, fitte, con lamellule, di colore bianco, con il filo concolore, pruinoso.
GAMBO 50-100 × 8-15 mm, pieno, carnoso, cilindraceo, a volte leggermente incurvato, pruinoso nella parte alta, di colore biancastro tendente a imbrunire verso la base che a volte si presenta leggermente bulbosa.
CARNE soda, di colore bianco, con odore viroso che ricorda quello degli Scleroderma; sapore nullo, insignificante.
MICROSCOPIA: spore ellissoidali-oblunghe, gibbose, 8,5-10,5 × 5,6-7,2 µm; cheilocistidi fusiformi, panciuti, metuloidi, muricati; pleurocistidi simili ai cheilocistidi; caulocistidi presenti su tutta la superficie del gambo. Sporata bruna.
HABITAT: cresce gregaria lungo i sentieri, ai margini dei boschi sia di conifere che di latifoglie dalla tarda estate all’autunno.
Note - È una Inocybe caratterizzata dalla taglia notevole che ricorda alcuni Tricholoma, ad esempio, T. columbetta. I. fibrosoides ne condivide la taglia ma mostra un bulbo marginato e tende ad avere più sfumature colorate.

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook