Leucoagaricus leucothites

Leucoagaricus leucothites
(Vittadini) Wasser
[= Lepiota naucina (Fries) Kummer; L. naucinus (Fries) P.D. Orton]

Leucoagaricus Leucothites

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAPPELLO 40-100 mm, carnoso, da emisferico-campanulato a tronco-conico-convesso, fino ad appianato, con largo umbone ottuso; margine un po’ debordante, appendicolato da resti di velo biancastri; superficie liscia o leggermente granulosa, talora appena squamettata al margine; di colore bianco latte, bianco sporco, con tonalità crema-brunastre o nocciola-grigio a partire dal centro del cappello.
LAMELLE libere al gambo con collarium, fitte, con lamellule, larghe e ventricose; di colore dapprima bianco latte, poi rosa carnicino, fino a rosa intenso con la maturazione delle spore.
GAMBO 50-80 × 10-20 mm, cilindrico, sovente incurvato o flessuoso, ingrossato verso la base bulbosa, dotato di anello membranoso che può diventare mobile; superficie liscia nella parte alta, un po’ fibrillosa verso il basso, con colore del fondo da bianco a appena crema; da pieno a farcito e infine cavo.
CARNE soda e poi tenera, fibrosa nel gambo; di colore bianco, immutabile; odore fungino gradevole e sapore dolce.
MICROSCOPIA: spore ellissoidali con poro germinativo, lisce e ialine al MS, 8-9,5 × 5-6,5 µm.
HABITAT: è una specie gregaria, molto comune nei coltivi, parchi, orti, vigne, prati erbosi; specialmente in autunno e tardo autunno.
NOTE - È facilmente riconoscibile per il colore rosato delle lamelle, il gambo bulboso ed il piccolo anello persistente. L. holosericeus è molto simile ma ha la carne ingiallente, L. carneifolius pure simile presenta una cappello grigio brunastro. Si tratta, forse, di null’altro che aspetti cromatici di una stessa entità. L. leucothites si può anche confondere con alcuni Agaricus a cappello bianco, che però hanno lamelle rosa in una fase intermedia dello sviluppo ma di colore bruno tabacco a maturazione. Molta attenzione si deve prestare a non confondere L. leucothites con le mortali Amanita bianche, come A. virosa e A. verna, che però hanno una volva alla base del gambo e le lamelle bianche anche a maturazione.

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook