Ramaria formosa

Ramaria formosa
(Pers. : Fr.) Quélet

Nomi volgari: Ditola, manina 

Mycena Pura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BASIDIOCARPO coralloide, largo circa 150 mm e alto circa 200 mm, solitamente di aspetto robusto, molto ramificato, con base grossa, solitamente più larga che alta, ben distinta, bianca o biancastra, dalla quale si innalzano rami abbastanza grossi, eretti, cilindrici, di un bel rosa vivo negli esemplari molto giovani, poi, via via, rosa-ocracei, salmone, terminano con apici appuntiti di un colore giallo limone, infine concolori ai rami. Biforcazioni dei rami (selle) prevalentemente a U stretta.
IMENOFORO non distinto, disposto sulla superficie delle ramificazioni.
CARNE abbastanza spessa, bianca, molle, marmorizzata con l’umidità, cassante col secco, talvolta un po’ rosso-brunastra al taglio e alla manipolazione; odore leggero o insignificante, sapore amarognolo, asprigno.
MICROSCOPIA: spore cilindrico-ellissoidali, 9,0-13,0 × 5,0-6,0 µm, verrucose, ialine al MS; basidi strettamente clavati, tetrasporici, con giunti a fibbia; struttura monomitica, costituita da ife settate, con giunti a fibbia. Sporata gialla.
HABITAT: cresce sul terreno in boschi di latifoglie, soprattutto querce; estate-autunno, abbastanza comune un po’ dappertutto.
NOTE - È una delle Ramaria più grandi (sono stati trovati carpofori di circa 300 mm di altezza!) e si riconosce facilmente per i suoi tre colori e per i suoi rami a portamento parallelo. È tossica e provoca una sindrome gastrointestinale con forti e continue diarree. R. neoformosa presenta rami divergenti, con biforcazioni prevalenti a V; R. flavescens, con la quale talvolta condivide lo stesso habitat, è la specie più prossima, per i colori simili, ma mostra i rami divaricati, con aspetto sparpagliato, le selle miste, a U e a V e gli apici dei rami color giallo mais; R. fagetorum ha base più allungata, stretta e con angolazioni prevalentemente a V; R. cettoi si differenzia per i rami con colori più rossastri scuri e per il sapore e l’odore gradevoli, dolciastri.

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook