Ramaria formosa

Ramaria formosa
(Pers. : Fr.) Quélet

Nomi volgari: Ditola, manina 

Mycena Pura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BASIDIOCARPO coralloide, largo circa 150 mm e alto circa 200 mm, solitamente di aspetto robusto, molto ramificato, con base grossa, solitamente più larga che alta, ben distinta, bianca o biancastra, dalla quale si innalzano rami abbastanza grossi, eretti, cilindrici, di un bel rosa vivo negli esemplari molto giovani, poi, via via, rosa-ocracei, salmone, terminano con apici appuntiti di un colore giallo limone, infine concolori ai rami. Biforcazioni dei rami (selle) prevalentemente a U stretta.
IMENOFORO non distinto, disposto sulla superficie delle ramificazioni.
CARNE abbastanza spessa, bianca, molle, marmorizzata con l’umidità, cassante col secco, talvolta un po’ rosso-brunastra al taglio e alla manipolazione; odore leggero o insignificante, sapore amarognolo, asprigno.
MICROSCOPIA: spore cilindrico-ellissoidali, 9,0-13,0 × 5,0-6,0 µm, verrucose, ialine al MS; basidi strettamente clavati, tetrasporici, con giunti a fibbia; struttura monomitica, costituita da ife settate, con giunti a fibbia. Sporata gialla.
HABITAT: cresce sul terreno in boschi di latifoglie, soprattutto querce; estate-autunno, abbastanza comune un po’ dappertutto.
NOTE - È una delle Ramaria più grandi (sono stati trovati carpofori di circa 300 mm di altezza!) e si riconosce facilmente per i suoi tre colori e per i suoi rami a portamento parallelo. È tossica e provoca una sindrome gastrointestinale con forti e continue diarree. R. neoformosa presenta rami divergenti, con biforcazioni prevalenti a V; R. flavescens, con la quale talvolta condivide lo stesso habitat, è la specie più prossima, per i colori simili, ma mostra i rami divaricati, con aspetto sparpagliato, le selle miste, a U e a V e gli apici dei rami color giallo mais; R. fagetorum ha base più allungata, stretta e con angolazioni prevalentemente a V; R. cettoi si differenzia per i rami con colori più rossastri scuri e per il sapore e l’odore gradevoli, dolciastri.

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook

Questo sito (compresi gli strumenti di terze parti utilizzati in esso) si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie.