Russula emetica

Russula emetica
(Schaeff. : Fr.) Persoon

Nomi volgari: Colombina rossa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAPPELLO 50-100 (120) mm, carnoso, inizialmente sodo, a forma di elmetto, poi convesso, via via appianato, infine anche leggermente depresso; con margine ottuso e unito; cuticola separabile fino a metà raggio, lubrificata e brillante, di un bel rosso vivo e saturo, rosso mela, rosso sangue arterioso, alle volte con sfumatura nerastra al centro o con zone avorio-crema bruscamente delimitate.
LAMELLE arrotondate o quasi libere all’inserzione, da leggermente bombate a rettilinee, larghe 6-9 mm, sottili e fragili, finalmente spaziate, sparsamente forcate, intervenate, alle volte biancastre, con riflesso crema paglierino assai netto viste di taglio; intercalate da sporadiche lamellule.
GAMBO 50-80 (100) × 10-20 mm, slanciato, appena claviforme in gioventù, in seguito più o meno cilindrico, talvolta leggermente assottigliato all’apice, visibilmente corrugato, bianco, appena macchiato di giallo-bruno in certe condizioni, per il resto finemente striato e un po’ satinato; midolloso, ben presto lacunoso.
CARNE fragile, un po’ acquosa, bianca, appena ingiallente alla corruzione; sapore pepato in ogni parte, odore impercettibile o leggermente fruttato al taglio.
REAZIONI CHIMICHE: Guaiaco subnullo.
MICROSCOPIA: spore largamente obovoidi, 8,8-10,5 × 7,4-8,8 µm, echinulate, a grosse verruche conico-ottuse, talora brevemente crestate, reticolato-connesse. Sporata biancastra.
HABITAT: sotto conifere di montagna, soprattutto Picea, ma anche sotto betulle; di preferenza nelle torbiere alte con sfagni o altri tipi di muschio.
NOTE - Fra le specie simili distinguiamo: R. grisescens sfagnicola, di statura quasi dimezzata, carne ingrigente per umidificazione, reazione positiva alla tintura di Guaiaco, spore assai più piccole e finemente ornate; R. nana, tipica delle microsilve alpine. R. mairei dei boschi freschi di latifoglie, con predilezione per il Faggio ha carne che si colora di azzurro a contatto della tintura di Guaiaco e lamelle che lasciano trasparire un riflesso glauco, incostante ma caratteristico. R. silvestris cresce in terreni più asciutti, su tappeti muschiosi alla base di querce, castagni o pini.

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook

Questo sito (compresi gli strumenti di terze parti utilizzati in esso) si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie.