Scleroderma verrucosum

Scleroderma verrucosum
(Bull. : Pers.) Persoon

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BASIDIOCARPO con diametro di 30-100 mm, di forma irregolarmente globosa, attenuato verso il basso, con peridio avente spessore 1-2 mm. Superficie del peridio di colore caffellatte o bruno pallido, a volte anche con tonalità rossastre, dotata di piccole squame rialzate e irregolari. Alla base del carpoforo è presente un’evidente fascio di ife miceliari.
GLEBA soda, di colore biancastro nei soggetti giovani, poi nerastra e marmorizzata, e infine bruno-olivastra e polverosa a completa maturazione, con odore debole, come di gomma.
MICROSCOPIA: spore globose, con diametro di 8-11 µm, aculeate. Sporata bruno-olivastra.
HABITAT: cresce preferibilmente su terreni sabbiosi e ricchi di sostanze nutritive, sui pendii dei prati, in estate-autunno, piuttosto comune.
NOTE - È possibile confondere S. verrucosum con S. citrinum che però ha il colore della superficie giallo, squame più pronunciate e scure e un più consistente fascio miceliare alla base. Quest’ultimo ha spore simili, ma con diametro di 9,2-12 µm.
S. bovista è un’altra specie che può essere confusa con la specie oggetto di questa scheda; le due entità hanno aspetto e portamento piuttosto simili, ma differiscono tra loro per le spore, che, in S. bovista, risultano reticolate, anziché aculeate.

A.M.B.

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA BRESADOLA
via A. Volta 46, I
38123 - Trento (TN)
C.F. 80017380223
Tel e Fax 0461.913960
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@ Social

Segui L'Associazione Micologica Bresadola su Facebook

Questo sito (compresi gli strumenti di terze parti utilizzati in esso) si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie.